INIZIATIVE

Station 2 Station 2023

Il Mutamento Zona Castalia ETS

con

Accademia dello Spettacolo ETS

in collaborazione con
Teatro a Canone – Antonella Usai / NAD – TeatrAzionE – Teatro delle Dieci – Coop. Stranaidea – Coop. Sociale L’Arcobaleno – Associazione Il Tiglio Onlus – Coop. Frassati Associazione – Arteria – Associazione AnMa Shiatsu – Associazione Studi sull’Uomo “G.I. Gurdjieff – Torino

presentano

STATION 2 STATION | Le Vie delle Arti – seconda edizione

06 giugno | 29 settembre 2023
Torino, Bertesseno, Chianocco, Chivasso

 

Forte del buon esito dell’edizione 2022, Il Mutamento intende continuare il lavoro di animazione culturale della cintura Torinese, attraverso la seconda edizione del progetto multidisciplinare Station2Station | Le Vie delle Arti.

S2S è un viaggio composto da eventi popolari e da proposte innovative realizzati dal 13 giugno al 29 Settembre 2023 nei comuni di Torino (circoscrizioni 5,6,7,2) e di Bertesseno, Chianocco, Chivasso, Usseglio, Viù nella Città Metropolitana. 

Nella seconda edizione Il Mutamento, in continuità con il lavoro svolto negli anni passati su alcune di queste aree, estende maggiormente l’azione nel territorio della Città Metropolitana, toccando inoltre Mirafiori Sud, in collaborazione con TeatrAzionE. In S2S sono coinvolte location delle Circoscrizioni 5,6,7,2; sono state inoltre aggiunte nuove tappe e iniziative nei territori di Bertesseno, oltre alla prosecuzione di quelle in Val di Susa (Centro NAD a Chianocco) e Chivasso (Teatro a Canone).

Aspetto di fondamentale importanza per S2S è il partenariato con Accademia dello Spettacolo, con cui Il Mutamento intende costituirsi come presidio culturale presso gli spazi del Teatro Murialdo di Torino, quartiere Borgo Vittoria, Circoscrizione 5. L’intento è quello di proporre attività di formazione per e con i giovani e contemporaneamente animare lo spazio, dando vita a iniziative culturali congiunte nei quartieri della periferia di Torino, con una proposta artistica e teatrale permanente, di carattere professionale. La programmazione di Station2station  si inserisce  in questa cornice che vede il duplice obiettivo di animazione culturale del territorio, con un forte coinvolgimento dei giovani e la volontà di rafforzare una collaborazione funzionale alla realizzazione del presidio culturale permanente, che vedrà, accanto alla programmazione, numerose attività di formazione e laboratoriali.

 

S2S ha per centro Borgo Vittoria ma coinvolge anche un vasto territorio della Città Metropolitana, in particolare della Val di Lanzo. L’esperienza della prima edizione ci permette di affermare come Borgo Vittoria sia un territorio bisognoso di iniziative culturali; richiesta alla quale intendiamo rispondere con proposte professionali e di qualità.

S2S è un viaggio e insieme una narrazione che si muove nella dialettica nomadismo/stanzialità per riprogettare i luoghi di margine, costruendo una nuova consapevolezza delle potenzialità lavorative, culturali e sociali presenti in essi. Il tema del futuro prossimo, di luoghi abitati da comunità sostenibili, ispira una progettualità che immagina il domani nei luoghi concreti attraversati, possibili stazioni di un viaggio inclusivo che crei scambi e faccia crescere radici, innovazione e lavoro.

La risposta più che favorevole alla prima edizione ci motiva nel desiderio di ripetere e incrementare. Il consenso e l’interesse dimostrato, anche attraverso le lettere di sostegno da Circoscrizione 5, da Parrocchia di Nostra Signora della Salute, dall’Associazione dei Commercianti “Via Chiesa della Salute”, dal “Tavolo di Borgo Vittoria”, dalla Cascina Fossata tra gli altri, testimoniano della necessità dell’area e del riconoscimento all’azione svolta da S2S. Viviamo e abitiamo il territorio in modo permanente, ed è proprio lo scambio diretto con gli abitanti a permetterci di misurare in maniera opportuna gli effetti e le ricadute delle proposte.

In Borgo Vittoria non sono presenti a oggi iniziative simili a S2S. La proposta messa in campo è originale e innovativa e nasce con l’obiettivo di dare vita ad un’azione permanente e continuativa che individua il Teatro Murialdo, inserito nel complesso del Santuario di Nostra Signora della Salute, quale sede centrale e possibile punto di incontro e di riferimento del territorio.

S2S si avvale di un ampio numero di collaboratori, professionisti delle arti e del sociale, attivi nell’educativa territoriale, nell’animazione interculturale, nell’empowerment e nel community building. L’obiettivo è di rispondere a un bisogno diffuso con un’offerta estesa nel tempo, ad ampio spettro, capace di spaziare dal teatro, alla danza, al circo contemporaneo, alla musica, al cinema e al teatro musicale, realizzate all’aperto coinvolgendo dal sagrato della Chiesa all’oratorio, dal Teatro Murialdo a piazza Chiesa della Salute, dalla Cascina Fossata ai Giardini Allievo, prendendo parte alle feste del quartiere con proposte popolari e accessibili.

Nella seconda edizione Station2Station pone l’accento su artisti e compagnie professionali, molte delle quali sostenute dal Ministero della Cultura; accanto ad artisti piemontesi, sono programmate compagnie provenienti da Sardegna, Veneto, Toscana, Lombardia. Spettacoli in gran parte di impegno civile e sociale, dedicati alle tematiche proposte dall’Agenda 2030, attenti al benessere e al superamento delle conseguenze della pandemia.

Accademia dello Spettacolo ETS è, con Il Mutamento, ideatore e promotore del progetto Station2Station | Le vie delle Arti fin dalla prima edizione; oltre a partecipare attivamente alla gestione e all’organizzazione dello stesso, mette a disposizione il Teatro Murialdo e gli spazi della scuola dove si realizzano alcune delle iniziative più importanti.

Accademia dello Spettacolo è un’associazione culturale senza fine di lucro fondata a Torino il 20 luglio 2000. Persegue finalità di promozione della cultura e delle arti con particolare attenzione ai giovani; recentemente ha ottenuto la qualifica di ETS. Dal 2015 ha sede in Borgo Vittoria, nel complesso del Santuario Nostra Signora della Salute, dove si svolgono prevalentemente le sue attività. Ha in gestione dal 2021 il Teatro Murialdo dove ha avviato iniziative per aprire lo spazio alla popolazione della Circoscrizione 5. Si occupa prevalentemente di formazione professionale e di produzione.
È presente nella programmazione di S2S anche con spettacoli del proprio repertorio interpretati da giovani professionisti under 35.

IL partenariato tra Il M e AdS è frutto di una collaborazione iniziativa poco più di un anno fa.
L’obiettivo principale è la creazione di un percorso rivolto ai giovani, dalla formazione alla produzione e distribuzione. L’incontro tra un’impresa che si occupa professionalmente di formazione con un’impresa di produzione riconosciuta dal MiC apre un nuovo ampio ventaglio di possibilità, in particolare per i giovani che desiderano intraprendere la carriera di attori o di operatori culturali. Permette alle due imprese di sviluppare un nuovo inedito ambito di collaborazione, di ottimizzare le risorse strutturali delle singole imprese e, in prospettiva, di creare nuovi posti di lavoro. Rende sostenibile il progetto di presidio culturale professionale presso gli spazi del Teatro Murialdo di Torino, rispondendo a un bisogno diffuso del territorio, candidandosi a diventarne possibile punto di incontro e di riferimento. Entro il 2023 Il Mutamento, lasciando definitivamente San Pietro in Vincoli, avrà uffici e sede legale presso il Teatro Murialdo, cosa che permetterà una più efficace gestione di S2S e di altre iniziative, e una stretta collaborazione tra il personale delle singole associazioni.

Accanto a questa, proseguono le collaborazioni storiche e consolidate nella prima edizione con: Antonella Usai / Terra NAD; Teatro a Canone; Massimo Giovara; Associazione Arteria. Da sempre attenti e sensibili alle tematiche ambientali, Il Mutamento colloca tra gli obiettivi di S2S la sostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente, anche attraverso l’ospitalità di spettacoli dedicati a queste tematiche. 

La prima edizione di S2S ha consentito l’avviamento di un processo di conoscenza tra gli enti partner del progetto e le associazioni che insistono su quello che viene definito il Quadrilatero di Borgo Vittoria. In questa seconda edizione il calendario degli eventi è stato concordato coinvolgendo le realtà locali: Santuario, associazioni dei commercianti e gli altri attori del territorio. Grazie a questa sinergia riteniamo di contribuire a un positivo impatto socio economico che concorre a sviluppare connessioni con il patrimonio esistente e alla sua valorizzazione. Il progetto si estende anche in altri luoghi della Città Metropolitana, situati in zone montane, contribuendo al miglioramento e al riequilibrio dell’offerta culturale locale e generando un impatto socio-economico positivo.

Il Mutamento e Accademia dello Spettacolo sono presenti su tutte le piattaforme più conosciute, attenti all’approccio audiovisivo, fotografico e narrativo della comunicazione.
L’ufficio stampa è affidato a Roberto Isidori.
Enzo Pagano Mariano si occupa dell’inserimento dei nuovi contenuti nel sito internet, di social network e nuovi media.
Il video maker Omar Bovenzi si occupa di documentare l’iniziativa.
Oltre ai materiali in stampa, è prevista la realizzazione di eventi promozionali, anteprime e incontri dedicati a promuovere, diffondere e comunicare le proposte di Station2Station.

Nella prima edizione di S2S un adeguato investimento in buone pratiche comunicative ha permesso di raggiungere efficacemente gli obiettivi individuati, come testimoniato dalla considerevole rassegna stampa.

 

La “squadra” di S2S è composta da risorse de Il Mutamento e di Accademia dello Spettacolo. A questi si aggiungono diversi “junior” in affiancamento alle figure titolari dei diversi ruoli.

A completamento della struttura organizzativa, in seguito alla vittoria del bando Next Generation You, è imminente l’inserimento di un project manager “junior” nell’organico de Il Mutamento.

 

 

 

Pin It on Pinterest